Vai al contenuto

Allestimento Ambulanze e Interni

L’allestimento ambulanze è uno dei tipi di allestimento di mezzi motorizzati tra i più specializzati che si conosca. Sono allestimenti che utilizzano per la maggior parte strutture speciali in vetroresina nautico che garantiscono elevata qualità, resistenza e una facile sanificazione degli interni.

Chi Progetta gli Interni dell’Ambulanza?

interno ambulanza

Interno ambulanza

I miglioramenti apportati a questi interni ambulanza devono venire studiati fianco a fianco con gli utilizzatori del veicolo.

Gli allestitori ambulanze usano un sistema modulare che garantisce il posizionamento ergonomico e dedicato degli spazi e delle strumentazioni, sistema fondamentale per le necessarie movimentazioni .

Chi allestisce l’interno dell’ambulanza può risolvere qualunque esigenza o richiesta da parte del cliente. La struttura principale in vetroresina si compone con vari elementi che possono essere assemblati secondo le vostre peculiari esigenze, rispettando però sempre le normative europee e l’importanza della sicurezza,

Altri tipi di materiale per allestimento ambulanze sono, ABS e acciaio inox, in modo da soddisfare qualsiasi categoria di cliente.

Allestimento in dotazione interno ambulanze

In base al loro utilizzo si possono distinguere principalmente tre tipologie di ambulanze: da trasporto, soccorso e soccorso avanzato.

Ciascuno di questi tre mezzi è allestito con diverso materiale per soddisfare con efficienza le richieste del paziente e del personale che le occupa. Trasversalmente, tutte queste tre tipologie di mezzi devono avere un contenuto di minima che possa permettere all’ambulanza di circolare rispettando gli standard di sicurezza di base.

Per questo motivo nell’allestimento interno di ogni ambulanza, indipendentemente dal suo utilizzo, sono presenti:

  • degli estintori
  • delle torce
  • i dispositivi acustici e luminosi di emergenza
  • i diversi DPI (guanti, mascherine, occhiali, ecc.)
  • l’aspiratore dei secreti
  • la barella autocaricante
  • l’ossigeno.

Oltre a questi, sono presenti in tutte le ambulanze sia i presidi per gestire in modo basilare le vie aeree (pallone autoespandibile e maschere di varie misure), sia quelli utilizzati per la gestione del paziente traumatizzato (tavola spinale, barella cucchiaio o tipologia “Scoop” e varie cinghie per l’immobilizzazione).

Architettura dell’Allestimento Ambulanze

Tutte le ambulanze hanno una zona adibita alla guida e una zona adibita alla cura del paziente. Vano guida e vano sanitario sono oggi comunicanti su alcuni veicoli.

Il colore delle ambulanze deve essere bianco (in Italia, secondo il DM del 1982), anche se ultimamente vengono autorizzati inserti gialli per aumentarne la visibilità; i mezzi devono avere lungo tutto il perimetro una fascia retroriflettente di colore arancione e il simbolo internazionale del soccorso Stella della vita sui tre lati e possibilmente anche sul cofano, dove deve essere inoltre presente la scritta speculare AMBULANZA.

L’allestimento ambulanze della Croce Rossa Italiana, con targa ministeriale, ha la banda laterale riflettente rossa e la croce rossa sui tre lati.

All’interno le ambulanze devono essere dotate obbligatoriamente di un dispositivo supplementare di segnalazione visiva a luce lampeggiante blu e di quello di allarme (sirena) previsti dall’articolo 177 del codice della strada.

Per maggiori info sulle ambulanze allestimenti e interni contattateci senza impegno.

Chiama
Whatsapp