Vai al contenuto

Ambulanza Bariatrica: per i grandi obesi

Lettino Ambulanza Bariatrica

L’ambulanza bariatrica serve al trasporto delle persone obese. Non si parla molto delle persone cosiddette grandi obesi nel nostro Paese, un poco per il riserbo che abbiamo nei loro confronti e un po’ perché grazie al cielo in Italia non siamo ancora arrivati al livello degli Stati Uniti, dove una persona su 4 è obesa.

In effetti seppure siano possibili varie terapie per contrastare una tendenza al sovrappeso, quando ci troviamo di fronte ad una vera e propria situazione patologica; un’obesità di secondo o terzo grado, l’unica soluzione alternativa è la chirurgia bariatrica.

Proprio per questo è cronaca di quasi tutti i giorni venire a sapere che qualcuno è morto per mancanza di ambulanza bariatrica. Non è arrivato in tempo all’ospedale, chi è morto di diabete chi di complicanze cardiocircolatorie insomma, a causa di tutte quelle malattie da sempre associate all’obesità grave.

Le problematiche dei pazienti bariatrici

L’obesità è una patologia causata da un aumento anomalo del tessuto adiposo, questa, drasticamente peggiora la qualità di vita del paziente e ne riduce l’aspettativa di vita, e viene associata a diverse malattie metaboliche come colesterolo alto, diabete di tipo 2 o tumorali (apparato respiratorio, e cardiovascolare).

Caratteristiche di un’ambulanza bariatrica

Quindi quando parliamo di un’ambulanza bariatrica, parliamo in realtà di un’ambulanza che deve essere stata progettata apposta e altrettanto attrezzata per i pazienti obesi, in condizioni di adempiere alle loro esigenze, sia per il trasporto in ospedale sia da una struttura sanitaria all’altra.

Parliamo perciò di barelle (lettino) pi grandi, dotate di ruote più rinforzate, teli di trasporto più forti dotati di manici.

Tutto ciò non solo protegge il paziente e la sua dignità, ma anche gli operatori sanitari del pronto intervento che rischiano lesioni alla schiena durante il trasporto. Questo ovviamente quando il paziente è talmente obeso che non riesce a stare su di una barella situata all’interno di una ambulanza standard.

Se si rischia per esempio un ulteriore incidente con il lettino o con una rampa che non reggono il peso questo può essere estremamente pericoloso per tutti; operatori e pazienti.

Le ambulanze bariatriche vere e proprie riescono a trasportare in sicurezza un paziente che pesa intorno ai 500 Kg.

Ambulanza per obesi: costi

La cosa più importante quando si richiede telefonicamente un’ambulanza sia privata che al 118, è comunicare tutti i dettagli, sul paziente da trasportare senza esclusioni; il luogo di destinazione, le patologie, allergie a farmaci, e in questo caso particolare, il peso e le dimensioni del paziente o, caso non si conoscano, nel dubbio richiedere specificatamente un’ambulanza bariatrica in caso di urgenza.

Se un normale trasporto in un’ambulanza privata potrà costarvi intorno alle 80 euro, alle volte, visto che non è molto comune che un ospedale o una clinica ne sia provvisto, l’ambulanza bariatrica per obesi può vedersi aggiunto un sovrapprezzo a causa delle spese aggiuntive che questa comporta nell’acquisto. Eppure chi ha un congiunto patologicamente obeso sa bene la sofferenza che questo prova nell’essere rimosso anche solo per andare ad un appuntamento medico.

Dotazioni necessarie per l’ambulanza bariatrica

Le dotazioni a disposizione devono essere:

  • telo con 8 maniglie per il tranfert;
  • lettino ambulanza o toboga per grandi obesi fornito di cinghie di sicurezza per il trasferimento
  • barella bariatrica o verricellabile ben più ampia ad elevata portabilità.
  • Ambulanza più spaziosa
  • Rampe di accesso rinforzate.

Coloro che necessitano di un trasporto su ambulanza bariatrica devono quindi preferibilmente contattare una società di ambulanze private ma quale?

Contattateci, riempite il nostro form specificate il luogo di trasporto, quando vi serve e che tipo di ambulanza

Chiama
Whatsapp